Mutui: tempi di erogazione di un mutuo casa

Una volta presentata la domanda ufficiale di finanziamento con allegata tutta la documentazione richiesta e avendo i principali requisiti richiesti sono necessari circa 20 giorni per sapere se la domanda è stata accettata e un altro mese circa per l'erogazione della somma.

La tempistica dipende dalle banche, alcune sono molto rapide ad erogare il mutuo altre un po' meno.

Infatti sono presenti sul mercato istituti di credito che esercitano la sola attività di concessione di mutui: essi sono in grado di ridurre notevolmente i tempi per la valutazione della proposta e per l'erogazione.

Talvolta, quando la documentazione è completa e il richiedente possiede un buon reddito, una congrua capacità di risparmio, e può aggiungere garanzie significative, i tempi possono ridursi fino a poche settimane.

Il tempo che la banca impiega per procedere all'erogazione del mutuo è particolarmente significativo per l'aspetto della valutazione delle garanzie e della capacità futura di restituzione delle rate da parte del cliente.

Bisogna infatti considerare che - se sussistono i presupposti - è nell'interesse della banca concedere rapidamente il mutuo al fine di evitare che il potenziale cliente si rivolga ad altri istituti finanziari e bancari con la possibilità piuttosto alta che la banca possa perdere un potenziale cliente.

In pratica bisogna considerare che la banca non è "cattiva" ma semplicemente lavora con il cliente per soddisfare le richieste e le esigenze del cliente nel reciproco interesse.

Si ritiene comunque buona norma effettuare la richiesta di mutuo con un congruo anticipo e di verificare i preventivi di più di una banca al fine di trovare le migliori condizioni ed avere l'erogazione del mutuo in tempi brevi.